Oltre a re, poeti e filosofi ecco i Greci comuni. Bongustai maschilisti e cittadini impegnati – Eva Cantarella

Corriere 28.12.17 Un giorno ad Atene. Perché Atene, di tutta la Grecia? Per due ragioni: perché è la città sulla quale abbiamo più informazioni e perché è quella alla quale pensiamo quando torniamo con la mente a quel mondo che abbiamo per tanto tempo e troppo a lungo mitizzato, arrivando a parlarne come del «miracolo […]